Diventa uno di noi!

“L’opera umana più bella è di essere utile al prossimo” – Sofocle

Fare il volontario in una Associazione come la nostra non significa solo fare dei servizi di primo soccorso, significa anche disponibilità, partecipazione, impegno e capacità di lavorare in gruppo.
Si tratta di una occasione di crescita personale, crescita imposta dal confronto quotidiano con la sofferenza e il disagio sociale, ma anche dal confronto dialettico fisiologicamente presente all’interno di un ampio gruppo associativo.
L’Associazione è un punto di aggregazione per i più maturi e una risorsa educativa per i giovani che ne vengono a fare parte in qualità di volontari.
Partecipare al nostro servizio di volontariato comporta la presa di contatto diretta, quotidiana, con i problemi sociali presenti nella nostra società,  che diventano fonte di riflessione, e la realtà appare più completa e  più vera.

In questa pagina trovi i dettagli del percorso che può portarti a diventare uno di noi, se vuoi maggiori chiarimenti ti invitiamo a fissare un appuntamento individuale durante le serate informative organizzate presso la nostra Sede. Trovi tutte le info cliccando qui.

Puoi far parte del nostro mondo anche se non ti senti abbastanza predisposto per fare il Volontario Soccorritore Esecutore; non demordere, sei importante per noi e se vuoi puoi donare il tuo tempo per le nostre attività di:

– Promozione e sviluppo del volontariato e raccolte fondi;
– Accompagnamento Guardia medica e addetto al trasporto sanitario semplice.

Queste attività che non sono legate all’urgenza/emergenza sono per noi altrettanto importanti per mantenere viva la nostra Associazione e prevedono comunque una formazione minima di 42 ore.

COME FARE PER DIVENTARE VOLONTARIO 

Per diventare volontario Croce d’Oro è necessario aver compiuto 18 anni o 17 con autorizzazione dei genitori e partecipare al corso di formazione: suddiviso in 2 moduli (120 ore) per diventare volontario soccorritore esecutore, 46 ore per diventare volontario addetto al trasporto sanitario.

CORSO DI FORMAZIONE VOLONTARIO SOCCORRITORE ESECUTORE 

Il corso è gratuito, destinato alla popolazione maggiorenne (si può frequentare il corso da minorenni con autorizzazione dei genitori o di un tutore, ma la certificazione verrà conseguita solo al raggiungimento della maggiore età) e ha lo scopo di formare soccorritori base per assistenza malati ed infortunati e soccorritori esecutori certificati regione Lombardia per servizi di urgenza / emergenza per servizi richiesti dal Areu – AAT118.

Il corso per Soccorritori / Esecutori è articolato attraverso un percorso formativo della durata di 120 ore complessive diviso in 2 moduli:

1° MODULO – 46 ore
CORSO DI FORMAZIONE PER VOLONTARIO ADDETTO AL TRASPORTO SANITARIO SANITARIO

Vuoi aiutarci ma non te la senti di stare su un’ambulanza che con le sirene accese corre per la città? Non te la senti di soccorrere persone malate o coinvolte in incidenti?

Potresti diventare ugualmente uno di noi ed essere molto utile sia alla nostra associazione che al prossimo.

I volontari interessati a questa qualifica dovranno frequentare un corso di 46 ore alla fine del quale, previo superamento di un esame, verrà loro rilasciato un Attestato di qualificazione. Potranno svolgere trasporti di persone che, in assenza di bisogno di assistenza sanitaria specifica durante il trasferimento, necessitano di accompagnamento protetto presso strutture sanitarie e socio-sanitarie.

I requisiti sono:

  • Aver compiuto la maggior età;
  • Non aver superato il 75° anno di età;
  • Avere una buona conoscenza della lingua italiana

Frequenza:
2 lezioni alla settimana presso la sede di Via Mincio, 23 – Mi (Zona Corvetto).

2° MODULO – 78 ore
CORSI DI FORMAZIONE PER VOLONTARIO SOCCORRITORE ESECUTORE CERTIFICATO AREU
Al secondo modulo possono partecipare tutti coloro che hanno superato positivamente l’esame per addetti al trasporto sanitario semplice. Aperto a chi non ha superato il 70° anno di età.

Il corso è gratuito, destinato alla popolazione maggiorenne (si può frequentare il corso da minorenni con autorizzazione dei genitori o di un tutore, ma la certificazione verrà conseguita solo al raggiungimento della maggiore età) e ha lo scopo di formare soccorritori base per assistenza malati ed infortunati e soccorritori esecutori certificati regione Lombardia per servizi di urgenza / emergenza in convenzione con Areu – AAT118.

Il corso per Soccorritori / Esecutori è articolato attraverso un percorso formativo della durata di 120 ore complessive diviso in 2 moduli:

I volontari interessati a questa qualifica dovranno frequentare un ulteriore corso di 78 ore e al termine dovranno sostenere un esame di certificazione. Tale certificazione, rilasciata dall’AREU – AAT118 Milano, è necessaria per operare come soccorritore per il servizio di emergenza / urgenza coordinato da AREU – AAT 118 Milano.  D.G.R. VI/45819 del 22/10/1999.

Frequenza:
2 sere alla settimana (da definire) dalle ore 20.45 alle 22.30/23 presso la sede di Via Mincio, 23 – Mi (Zona Corvetto).

DOCUMENTI necessari (da consegnare entro il termine della formazione del 1° modulo):

  • Fotocopia documento d’identità valido;
  • Fotocopia tessera sanitaria;
  • Fotocopia patente di guida (se in possesso);
  • Certificato vaccinale (che attesti l’eseguita vaccinazione per l’Epatite B – tre dosi, senza scadenza; e per il tetano – validità 10 anni)
  • Casellario giudiziario penale e carichi pendenti;

(per casellario giudiziario: http://www.procura.milano.giustizia.it/casellario-generale.html)

(per carichi pendenti: http://www.procura.milano.giustizia.it/carichi-pendenti.html)

  • 1 fototessera.

Per partecipare ai corsi di formazione per diventare volontario o per entrare in contatto con noi ed entrare a far parte della Croce d’Oro, clicca qui.

Per ulteriori informazioni inviaci un email a istruttori@crocedoromilano.it

 

LETTERA DI UN VOLONTARIO…

Non siamo dei fumetti…
Di giorno, un abito grigio. Di sera, una tuta arancione con improbabili strisce luminescenti.
Molti colleghi mi guardano allibiti quando gli racconto che, dopo (tante) ore di lavoro, presto servizio in ambulanza. Mi chiedono come faccia a trovare il tempo e la voglia per fare del volontariato dopo una giornata in ufficio. Il tempo è questione di organizzazione, la voglia di motivazione.
Il (poco) tempo che ho mi piace organizzarlo cercando ciò che più mi da soddisfazione, mi interessa, mi diverte e mi rilassa.
Una notte alla settimana, scendendo in croce provo molta soddisfazione ad aiutare chi è in difficoltà; provo molto interesse nell’approfondire la conoscenza della nostra società; mi diverto stando con persone stupende e, paradossalmente, mi rilasso “staccando” completamente rispetto ai casini che il giorno dopo ritrovo in ufficio.
Quanto alla voglia…penso che il solo dubbio di averla sia un ottimo punto di partenza. Una volta vinta l’inerzia iniziale sono le motivazioni che generano il desiderio di continuare. Ognuno trova le sue, giorno dopo giorno. All’inizio per me c’è stata la curiosità, poi è subentrata la voglia di imparare, ora si è aggiunto il desidero di confrontarmi. Il calore delle persone è la costante.
Non siamo personaggi dei fumetti e, soprattutto, è più facile di quanto sembri…
A presto
Max

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>